Interphone Sport: Recensione completa

882
2
CONDIVIDI

Quando l’inverno sta finendo e inizia la primavera ogni motociclista è ormai già proiettato verso la bella stagione. Almeno con la mente.

Indubbiamente il periodo migliore dell’anno per viaggiare su due ruote ed esplorare il mondo.

La voglia di farsi trovare pronti e accessoriati per l’arrivo della bella stagione è molta, e un interfono potrebbe essere uno di quegli accessori presenti nella lista dei desideri di numerosi riders.


Interphone Sport: Recensione completa

Oggi ti parleremo di Cellular Line Interphone Sport, elencandoti i suoi pregi e difetti.

Perchè scegliere Interphone Sport

Interphone Sport è un interfono bluetooth dell’azienda italiana Cellular Line, per essere precisi, è il dispositivo di mezzo della nuova serie Interphone della casa italiana, a metà tra il fratello minore Interphone Urban e il fratello maggiore Interphone Tour.

Con entrambi i suoi “fratelli” condivide l’ottimo design, semplice ed intuitivo, incentrato su 4 grandi tasti che rispecchiano le 4 principali funzioni: chiamata, musica, radio ed interfono

Rispetto al modello Urban acquista:

  • la possibilità di comunicare in modalità conferenza con altri utenti invece che solo col passeggero (utenti massimi 4)
  • l’aumento del raggio d’azione
  • l’aumento della durata della batteria
  • un nuovo processore di segnale digitale DSP a 80Mhz per la miglior esperienza audio possibile
  • la funzione VOX, ovvero l’attivazione della modalità interfono tramite comandi vocali.

Interphone Sport è in grado di:

  • gestire le chiamate in entrata ed uscita
  • ricevere le indicazioni dal tuo GPS (è compatibile anche con le app di navigazione per smartphone)
  • farti ascoltare la musica dal tuo telefonino e condividerla con il tuo passeggero
  • comunicare con altri interfoni di marche diverse
  • richiamare l’ultimo numero e salvarne uno che potrai chiamare usando un solo tasto o comando
  • riconnetterti automaticamente, nel caso uscissi dal raggio d’azione, con gli altri utenti
  • ascoltare la radio potendo memorizzare fino ad 8 stazioni

Ricordiamo che Interphone Sport, come tutti i modelli Interphone, è impermeabile (certificazione IP67) lasciandoti senza preoccupazioni in caso di pioggia.

Questo dispositivo si può installare universalmente su qualunque tipologia di casco, in più troverai la possibilità di modificare il tuo setup audio in due varianti, una per caschi aperti/apribili  e l’altra per caschi chiusi, lasciandoti cucire su misura le caratteristiche dell’interfono a seconda delle tue esigenze.

Vedi su Amazon

 

Cosa troverai nella scatola

All’interno della confezione dell’Interphone Cellular Sport troverai:

  • Sistema di sgancio rapido della centralina
  • Doppia staffa di montaggio per il casco (clip e adesiva)
  • Gruppo audio interno con auricolari ultra sottili
  • Microfono boom (caschi jet e modulari) e adesivo (caschi integrali)
  • Cavo microusb dati e ricarica

 Interphone Sport

 

Raggio d’azione

Il raggio d’azione di Interphone Sport raggiunge un massimo di 1000m, il che consente una più soddisfacente flessibilità nelle comunicazioni, così non sarai più obbligato a stare a poche decine di metri per poter comunicare chiaramente con i tuoi compagni di viaggio.

Decuplica di fatto il raggio d’azione del modello Urban, andando incontro ai motociclisti più esigenti.

 

Audio

Sul fronte audio troviamo dei miglioramenti riguardo alle versioni precedenti (F3, F4, F5), il suono ora acquista maggior chiarezza e meno effetto voce lontana.

La buona qualità audio si mantine con tranquillità fino al rispetto dei codici della strada, una volta superati i limiti, e quindi i 130 km/h, inizia ad esserci qualche difficoltà in più.

Interphone Sport

Detto ciò, si può dire che la qualità audio sia molto buona in conversazione telefonica e nella riproduzione musicale, dove gli auricolari Hi-Fi ultra sottili danno il meglio di loro. Mentre come capita per un po’ tutti gli interfoni, quando si inizia la modalità conferenza con un utente, la qualità audio ne risente leggermente ma possiamo garantirti che ciò non ti creerà problemi.

 

Durata della batteria

Anche per quanto riguarda la batteria, argomento molto caro a tutti coloro che fanno giorni di viaggio con le proprie moto, troviamo una ottima autonomia.

Diciamo che seppur non sia pensato specificamente per l’uso in lunghi viaggi, forse più consono al suo fratello maggiore Interphone Tour, Interphone Sport si difende egregiamente con un’autonomia che soddisfa le esigenze della stragrande maggioranza dei motociclisti.

La sua durata è di 15 ore in conversazione, 1000 ore in standby e il tempo di ricarica è intorno alle 2-3 ore.

 

Principali caratteristiche e funzioni

  • Qualità audio: molto buona fino a 130 km/h
  • Distanza di comunicazione: 1000m tra 4 utenti
  • Numero di utenti connessi: fino a 4
  • Tipo di comunicazione: conferenza fino 4 utenti
  • Durata batteria: fino a 15h conversazione, fino a 1000h standby
  • Tempo di ricarica: circa 2-3 ore
  • A2DP/AVRCP: si
  • Song Sharing: si, pilota passeggero
  • Volume automatico: si
  • Tecnologia bluetooth: 4.2
  • DSP: si
  • Radio FM: si, 8 stazioni memorizzabili
  • Interfono universale: si
  • Riconnessione automatica: si
  • Impermeabile: si IP67
  • Peso : 55 gr
  • Lunghezza : 86.9 mm
  • Altezza : 50.4 mm
  • Profondità : 22 mm

 

Pro e contro

Pro

  • facilità d’uso
  • qualità audio
  • raggio d’azione
  • riconnessione automatica
  • autonomia

Contro

  • l’impossibilità di comunicare e ricevere le indicazioni GPS contemporaneamente

 

A chi è rivolto

Date le sue caratteristiche possiamo dire che è rivolto a più di un target specifico, è adatto a chi ama fare viaggi, ma allo stesso tempo a chi non fa più di un weekend fuori porta, e perfino a chi passa la maggior parte del tempo in città.

Si, perchè le qualità e le caratteristiche elencate fanno di questo interfono un compagno ideale per tutti, in tutte le situazioni possibili: città, gita fuori porta e viaggio.

Lo sconsigliamo solo a chi è abituato a viaggiare con più di 4 amici.


 

Interphone Sport: istruzioni

Come montare l’interfono su casco

In questo video scoprirai come installare Interphone Sport sul casco integrale

In questo video scoprirai come installare Interphone Sport sul casco modulare

In questo video scoprirai come installare Interphone Sport sul casco jet

 


IN BREVE
Qualità audio
9
Raggio d'azione
9
Durata della batteria
9
Estetica
9
Affidabilità
9
Rapporto qualità prezzo
8
CONDIVIDI
Articolo precedenteInterphone Tour: Recensione completa, Test Audio e Istruzioni
Articolo successivoInterphone Urban: Recensione completa di Cellular Line Urban
Nato a Genova, laureato a Milano, ora di nuovo genovese. Oltre a scrivere articoli lavoro come responsabile marketing per un'azienda di serramenti e gestisco un bed and breakfast. Mi piacciono i motori, il calcio, le serie tv Netflix e la pizza. In redazione faccio un po' di tutto, e ogni tanto porto la focaccia.

2 Commenti

  1. Ciao, sono un motociclista che viaggia molto in Europa. Ho un interfono Cardo Q2 che usavo principalmente per parlare con il passeggero e per ascoltare il navigatore.
    Adesso invece vorrei utilizzarlo ANCHE per ascoltare la musica che ho montato sul nuovo BMW Navigator VI. Viaggio anche con altri ma al momento non comunichiamo fra moto.
    Ero orientato su questo modello o sul Tour, ma col kit prosound, o mi conviene rimanere in casa Cardo? Un elemento importante per me per decidere, oltre alla durata batteria e qualità del suono, è la compatibilità con il navigatore: questi modelli hanno problemi o limitazioni con questo navigatore?

    • Buonasera Salvatore,

      Se cerchi un interfono di qualità e non hai limiti di budget ti consiglio:

      1) Midland BT Next Pro (durata batteria: fino a 35h): https://amzn.to/2OGkL63
      2) Cardo Packtalk (durata batteria: 15h): https://amzn.to/2NXVTSe
      3) Sena 20S Evo (durata batteria: 13h): https://amzn.to/2An8Z7H

      Tutti e tre sono ottimi interfoni (a mio parere leggermente superiori come qualità rispetto a Cellular Line) e non dovrebbero avere alcun problema di compatibilità con il navigatore BMW.

      Il Midland ha come punti di forza la durata della batteria (fino alle 35h) e un’assistenza in lingua italiana davvero efficiente.
      Il Cardo permette la comunicazione fino a 15 motociclisti in un raggio di 8.000m (grazie alla tecnologia DMC).
      Il Sena 20S Evo, invece, è qualitativamente ottimo e a mio parere è il più bello esteticamente.

      Ti chiedo solo una gentilezza, se decidessi di acquistare su Amazon, potresti farlo cliccando su uno dei link che ti ho inviato?
      In questo modo noi di Interfonomoto.com riceviamo una piccola percentuale da Amazon per le commissioni.

      Se invece hai bisogno di altre info chiedi pure.

      Un caro saluto
      Marco

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.