Cardo Packtalk Bold: Recensione in Italiano con Prezzi e Opinioni

704
0
CONDIVIDI

Se ti stai chiedendo quale sia l’interfono più evoluto della casa americana Cardo, sei capitato sull’articolo corretto, perchè Cardo Packtalk Bold, nel momento in cui sto scrivendo questo articolo, è il più aggiornato sul mercato.

Noi di interfonomoto.com ti parleremo oggi di Cardo Packtalk Bold, uno dei più performanti interfoni per moto di sempre.

In questo articolo troverai tutte le caratteristiche, i pro ed i contro.




 

Cardo Packtalk Bold: Recensione completa

Packtalk Bold è l’evoluzione del Cardo Packtalk ed è, come il predecessore, un interfono studiato appositamente per lunghi viaggi e grandi gruppi di motociclisti.

 

Panoramica sul Cardo Packtalk Bold

Packtalk è il dispositivo più nuovo della casa americana Cardo, presentato all’EICMA di Milano nel 2018.

Packtalk Bold rappresenta un nuovo standard di facilità d’uso e si integra perfettamente con le piattaforme di comando vocale Siri e “OK Google“.

Con le nuovi funzioni di comando vocale, i motociclisti possono semplicemente dire “Hey Cardo” al sistema e lui reagisce istantaneamente in qualsiasi momento.

Non richiede più un’azione specifica di attivazione come “push-to-talk“.

Il sistema consente invece ai motociclisti di tenere le mani sul manubrio in ogni momento ed è un progresso significativo rispetto ai sistemi attuali che richiedono comandi di attivazione talvolta noiosi e inefficaci.

Con Packtalk Bold, Cardo aggiunge una nuova dimensione di comandi vocali sempre attivi e naturali.

PACKTALK BOLD è il sistema di comunicazione per motociclisti più potente al mondo, ma facile da usare, e siamo entusiasti di portarlo alla portata dei motociclisti“, ha affermato il dott. Abraham Glezerman, fondatore e CEO di Cardo.

Con PACKTALK BOLD stiamo portando la sicurezza del pilota al livello successivo: invece di agitarsi premendo pulsanti, i motociclisti possono ora controllare il proprio interfono in movimento, in modo naturale, e senza mai dover togliere le mani dal manubrio.

PACKTALK utilizza Cardo Connect™, la nuova app per smartphone che ti permette di impostare e controllare l’intera linea di dispositivi Freecom e Packtalk della società americana.

Utilizzando comandi vocali e la nuovissima App Cardo Assistant, i piloti possono utilizzare Packtalk Bold senza dover toccare alcun pulsante o rimuovere le mani dal manubrio.

Comodo, no?!

Il Bold incorpora inoltre la tecnologia di comunicazione dinamica della rete (DMC) di Cardo, che risolve i soliti problemi di connettività e chiarezza dell’interfono Bluetooth.

Basta impostare l‘interfono una volta sola e dimenticarsene, rimanendo in contatto con i tuoi amici con una qualità audio chiara e nitida.

Che tu stia viaggiando con un passeggero o in un gruppo di quattro o quindici motociclisti, il Bold è in grado di tenerti compagnia nel migliore dei modi.

 

Cardo Packtalk Bold Duo
Cardo Packtalk Bold Duo

 

Il Packtalk Bold offre una discreta autonomia (13 ore in conversazione) e può essere ricaricato tramite un caricabatterie da 12 volt o un power bank.

Puoi goderti il tuo interfono con la pioggia o con il sole, dato che tutti gli interfoni Cardo sono impermeabili e offrono una garanzia di 2 anni.

Per quanto riguarda le caratteristiche tradizionali, con Bold puoi:

  • comunicare universalmente con interfoni Cardo
  • godere di un suono di qualità (grazie agli altoparlanti ad alta definizione e un processore audio appositamente sintonizzato per riprodurre i tuoi brani preferiti)
  • condividere la tua playlist con il passeggero
  • effettuare e ricevere telefonate.

 

Vedi su Amazon

 

Cosa troverai nella scatola

Devo ammettere che Cardo fa sempre un ottimo lavoro per rendere la vita semplice ai motociclisti e far sì che possano trovare nella confezione tutto ciò di cui hanno bisogno per installare perfettamente il Packtalk.

La confezione include davvero tutto il necessario:

  • Microfono con cancellazione del rumore
  • Microfono ibrido
  • Due altoparlanti
  • Microfono con filo
  • Spugne del microfono di ricambio
  • Pastiglie di alcol pre-inumidite
  • Altoparlanti
  • Velcro
  • Clip microfono ibrida
  • Piastra di incollaggio
  • Sistema di fissaggio al casco
Pactalk Bold Duo
Pactalk Bold

 

Raggio d’azione

Il raggio d’azione per questo interfono è variabile a seconda del tipo di connessione utilizzata: se si utilizza la connessione DMC si arriva a 8 km di raggio d’azione e 15 utenti connessi, mentre con la connessione Bluetooth è possibile arrivare ad un massimo di 1.6 km e 8 utenti connessi.

 

Audio

La qualità audio di Packtalk Bold è davvero ottima (superiore alla media di molti dei suoi competitor) fino ai famosi 130-140 km/h ma, utilizzando un casco moto insonorizzato, ti troverai a poter avere una comunicazione abbastanza chiara anche sopra questi limiti.

Chiaramente con un Jet o con un modulare aperto sarà difficile che ciò accada.

 


 

Durata della batteria

La batteria di Packtalk Bold ha un’autonomia di circa 13 ore (buona ma non la più longeva sul mercato).

Nel caso volessi utilizzare il tuo interfono solo in città, una ricarica potrebbe durarti per settimane.

 

Principali caratteristiche e funzioni

  • Qualità audio: ottima fino a 130 km/h
  • Distanza di comunicazione: 1600m Bluetooth, 8000m DMC
  • Numero di utenti connessi: fino 8 Bluetooth, fino a 15 DMC
  • Tipo di comunicazione: conferenza fino 4 utenti Bluetooth, one-to-one fino a 8 utenti e  15 in modalità DMC.
  • Durata batteria: fino a 13h conversazione, fino a 1settimana standby
  • Tempo di ricarica: n.d.
  • A2DP/AVRCP: si
  • Song Sharing: si, pilota passeggero
  • Regolazione automatica del volume: si
  • Tecnologia bluetooth: versione 4.0
  • DSP: si
  • Radio FM: si, 6 stazioni memorizzabili
  • Interfono universale: si
  • Riconnessione automatica: si
  • Impermeabile: si (certificazione IP67)
  • Peso : 59 gr
  • Lunghezza : 80.3 mm
  • Altezza : 45 mm
  • Profondità : 25 mm

 

Pro e Contro

Pro

  • Guida all’installazione completa inclusa nel pacchetto
  • Istruzioni e schemi di installazione molto dettagliati
  • Comunicazioni mesh dinamiche
  • Ottima qualità del suono su radio e riproduzione musicale
  • L’unità si integra bene nel casco senza alcun disagio evidente
  • Buona durata della batteria
  • Impermeabile
  • Offre la funzione di attivazione vocale
  • Funziona bene fino a 15 motociclisti

Contro

  • Prezzo piuttosto elevato

 

A chi è rivolto

Il Bold è un interfono rivolto a coloro che desiderano viaggiare in grandi gruppi di motociclisti, e soprattutto agli appassionati di tecnologia che vogliono utilizzare il dispositivo senza nemmeno staccare le mani dal manubrio.

 

Packtalk Bold o Slim?

Packtalk Bold è esteticamente uguale al Cardo Packtalk ma con tutti i nuovi aggiornamenti e le funzionalità del Packtalk Slim.

L’unità ha all’incirca le dimensioni di un vecchio telefono cellulare e deve essere montata sul lato sinistro del casco.

Packtalk Slim ha un design più recente e minimale e offre un’unità di controllo con uno spessore di 6,5 ​​mm da attaccare al lato sinistro del casco mentre il battery pack si trova sul retro del casco.

Le caratteristiche e le funzioni di Bold e Slim sono identiche, l’unica differenza è nell’installazione e nella posizione finale dell’hardware sul casco.

Tra i due ho preferito indubbiamente il Packtalk Bold rispetto allo Slim a causa della posizione della batteria dello Slim.

Questo potrebbe non essere un problema per alcuni piloti, ma per me che in molte occasioni guido con la parte posteriore del mio casco appoggiata allo zaino o sulla piastra di protezione della giacca, la batteria dello Slim mi ha dato un leggero fastidio.

In conclusione, per me, l’unità più grande montata sul lato sinistro del mio casco è molto più comoda rispetto al battery pack dello Slim.

 

Cardo Packtalk Bold: istruzioni

Hai due opzioni per installare Packtalk Bold.

La prima scelta è quella di utilizzare la clip metallica che viene inserita tra la calotta esterna del casco e l’imbottitura interna.

La seconda è quella di utilizzare la piastra per “incollare” l’unità sul lato del casco.

Il metodo con clip in metallo funziona molto bene su entrambi i miei caschi Shoei e, dato il clima caldo dell’area in cui vivo, ho deciso di utilizzare la clip metallica piuttosto che la colla.

I caschi Shoei sono dotati di imbottiture completamente rimovibili e sono già pronti per il montaggio degli altoparlanti.

Per installare l’interfono mi è bastato seguire le istruzioni di installazione fornite da Cardo.

Puoi investire tutto il tempo che ritieni appropriato quando si tratta soprattutto di nascondere il cablaggio.

Ho dedicato qualche minuto in più al cablaggio rispetto al resto dell’installazione, ma ne è valsa la pena dato che al termine del montaggio sono riuscito a nascondere totalmente i cavi.

Non voglio annoiare nessuno con una procedura dettagliata sull’installazione dell’interfono, perché le istruzioni Cardo sono molto chiare.

Tuttavia, ti lascio alcuni video (che si riferiscono al Packtalk, ma la procedura è esattamente identica anche per Slim e Bold) per poter installare l’interfono sul tuo casco.

Come montare l’interfono

 


 

IN BREVE
Qualità audio
9
Raggio d'azione
10
Durata della batteria
8
Estetica
7
Affidabilità
9
Rapporto qualità prezzo
7
CONDIVIDI
Articolo precedenteShoei NXR | Recensione del Casco Shoei NXR 2018 (con Opinioni e Prezzo)
Articolo successivoShoei GT Air Opinioni | Recensione Completa del Casco Shoei GT Air (2018)
Nato a Genova, laureato a Milano, ora di nuovo genovese. Oltre a scrivere articoli lavoro come responsabile marketing per un'azienda di serramenti e gestisco un bed and breakfast. Mi piacciono i motori, il calcio, le serie tv Netflix e la pizza. In redazione faccio un po' di tutto, e ogni tanto porto la focaccia.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.